Si intende riqualificare l’area antistante la facciata della chiesa del San Giacomo, per migliorare la funzionalità e la fruibilità di questo spazio verde. Il Convento è simbolo di un’era particolarmente florida per Savona: il Quattrocento. In questo periodo il San Giacomo si arricchì di opere e affreschi, ma purtroppo, come l’ascesa, anche il declino fu veloce e inesorabile: nel passato venne dapprima saccheggiato e distrutto da gendarmi e guerre, in tempi più prossimi da ignoranza e indifferenza. Il progetto vuole riqualificare un’ampia zona che è ora dominata da sterpaglie, per riportarla ai savonesi. I cittadini guadagnerebbero una zona non ancora presente in città, infatti si vorrebbe predisporre l’area di panchine, zone d’ombra , area fitness punti d’acqua e di ristoro. Protagonisti saranno alberi, siepi, fiori e rampicanti. L’idea è di arricchire lo spazio con aree per attività sociali (palco per concerti, cinema all’aperto..) e zone panoramiche per ammirare la bellezza dell’antico convento a ridosso del mare. Questa zona verde attrezzata sarà la meta finale di un percorso che andrà a toccare diverse mete culturalmente rilevanti all’interno della città. Il fine è quello di far riscoprire ai savonesi e ai turisti una Savona patria di due papi e importanti maestranze.

Con #culturability3 partiamo da Verde di San Giacomo! SanGiacomoArte

Il progetto in un tweet
SAVONA
Città
SV
Provincia
Liguria
Regione