Unique Riff – Centro di Formazione e Produzione multidisciplinare per format culturali originali basati sull’emersione, la coproduzione, l’accessibilità.

Il progetto consiste nella creazione di una piattaforma fisica e multimediale in grado di produrre e distribuire format culturali originali basati sull’emersione, la coproduzione e l’accessibilità, attraverso la valorizzazione degli spazi comuni ad oggi sottoutilizzati e il ruolo dal basso dei giovani di tutte le provenienze.
La mission è formare un gruppo di Artisti che supportino vicendevolmente le proprie opere originali, un grande laboratorio e studio collettivo, fisico ed online, di teatro, musica, sound design, audio recording, videoArt, graphic design, arti figurative, writing (filosofia, poesia, teatro), servizi verso terzi e business. Il fattore comune è la volontà di pubblicare e rendere conosciute le proprie opere originali, riuscire ad emergere nell’enormità della rete con l’obiettivo di arrivare ai fruitori/consumatori e coinvolgerli nel processo di creazione e fruizione dell’arte, dal punto di vista ludico, formativo/educativo e lavorativo.
Lo scopo è rendere la produzione culturale originale più accessibile a tutti, sia in termini di co-produzione sia di fruizione, riconoscendogli un ruolo fondamentale nell’ambito economico.
Il progetto punta a riqualificare un bene immobiliare pubblico già in via di transizione verso un uso comunitario e sociale (il padiglione 33 dell’ex-manicomio di Palermo, oggi Comunità Urbane Solidali-CUS), che renda lo stesso un’officina di produzione culturale accessibile alla comunità, a professionisti e emergenti, in grado di produrre, distribuire e sostenere prodotti culturali della e per le comunità di riferimento, attraverso la risposta a bisogni concreti, la rigenerazione urbana e l’empowerment culturale e artistico soprattutto delle nuove generazioni. Inoltre, si punta a favorire il dialogo delle comunità immigrate fra di loro e con la città, attraverso un luogo fisico che possa favorire l’incontro delle culture, il dialogo democratico, la crescita culturale e lavorativa, l’integrazione dei nuovi cittadini.
Accanto alla piattaforma fisica, con sede nel padiglione CUS, luogo dove produrre e condividere l’opera artistica, con momenti di educazione e formazione, si prevede inoltre di realizzare una piattaforma virtuale, spazio dove esporre le produzioni artistiche create, che supporterà la distribuzione mettendo in comunicazione diretta i creatori delle opere artistiche con gli organizzatori di eventi culturali, i direttori artistici e i fruitori finali.

la creazione di una ArtFactory in cui Tecnici e Artisti si incontrano, collaborano, coinvolgono i giovani #culturability3 www.culturami.it

Il progetto in un tweet
Palermo
Città
PA
Provincia
Sicilia
Regione
Social accounts