“SP@ZIO…PIÙ” – Centro di Aggregazione Giovanile presso bene confiscato alla mafia

Una proposta progettuale quale appuntamento atteso a creare le basi per la realizzazione di un nuovo servizio alla collettività:”Sp@zio … Piu'”-centro di aggregazione giovanile.Uno spazio aperto alla Comunità da Rigenerare e Condividere, vede la sua naturale collocazione dentro un Bene Confiscato, a beneficio di un nuovo futuro delle Relazioni socio-culturali.Un bene in capo a Evelita associazione solidale onlus che si propone non solo come Ideatrice di un iniziativa progettuale folle,per la quale il finanziamento ha una grossa rilevanza per la buona riuscita dell’intervento pensato, ma non ne determina la Vittoria se non sostenuta da tutte le proprie risorse umane e strutturali e il coinvolgimento quanto piu’ possibile delle giovani generazioni. Mette a disposizione della collettivita’ reggina, dell’Unipolis a cui chiede fiducia e sostegno, tutto cio’ che puo’ confluire in termini ideali e di risorse giovani per arrivare all’obiettivo trasversale e conclusivo di un nuovo Sogno condiviso con realtà storiche cittadine e con le quali si presenta in accordo di partenariato. L’idea di strutturare “Sp@zio … Piu’ “- centro di aggregazione giovanile con la possibilità che diventi una Fondazione di Comunita’, che offra servizi e prodotti pre lavorative e lavorative fatta da Giovani e per i Giovani della Citta’di Reggio Calabria. Evelita nasce dalla vogliosita’ di giovani, volontari e professionisti del sociale, sin da quel famoso 22 febbraio 2002, quando ad ispirarli sono stati: il mito femminile di Evita Peron donna votata per la Giustizia Sociale, e l’entusiasmo di adolescenti forti e creativi. Ieri e Oggi, un presente che ha bisogno di Ritrovarsi, Reimmagginarsi, Reinventarsi e Riappropriarsi dell’Agire Sociale di Valore, per Realizzare i propri Sogni a favore della Comunità e dei giovani di questo tempo. Detto questo porta in campo esperienza, professionalita’, spiritualità con il lavoro di rete sul territorio con le Figlie di Maria immacolata, strumenti come la Radio web per minori e adolescenti (gia’ oggetto di finanziamento negli anni precedenti della misura 226/91- www.evelitaradiobimbi.it), la progettazione e il sostegno, nel 2006 di un centro diurno “La Casa di Evelita” attraverso una nuova creatura “L’Arcangelo Michele coop.sociale”, infine la sede del bene confiscato ove si intende realizzare “Sp@zio…Più” in rete con la Partnerschip di progetto e costantemente collegate fra loro con una mobilità autogestita LA LUDO CAR.

#culturability3sp@ziopiù
http://www.evelitassociazionesolidale.org/

Il progetto in un tweet
Reggio Calabria
Città
RC
Provincia
Calabria
Regione