SM-Art: storie di luoghi e tradizioni tra presente e passato

Si propone di re-innovare gli spazi urbani del centro storico e di alcune aree periferiche di San Mauro T.se, attraverso il riuso degli stessi accrescendo la capacità del luogo di essere motore di sviluppo socio- culturale, attivando le risorse del territorio per favorire un crescente welfare territoriale, nel rispetto della sostenibilità.
Le attività individuate dal progetto riguardano sia aree centrali che periferiche, favorendo un collegamento diretto tra di esse.
Relativamente alle attività nel centro storico, saranno proposti laboratori e iniziative culturali alla scoperta della storia e delle tradizioni del luogo e dei suoi cambiamenti nel tempo, accostati a lavorazioni grafiche autoprodotte per la divulgazione della storia locale (socio-culturale, naturalistico, folkloristico).
Il progetto “Mani in Arte”, invece, proporrà l’arte urbana (murales) come nuovo valore identitario e trait d’union da sviluppare nelle diverse aree – centrali e periferiche- della città, riqualificando gli spazi dal punto di vista estetico, turistico e culturale. Il collegamento tra le aree centrali e periferiche della città sarà, inoltre, sviluppato in modo sostenibile inserendo una serie di rastrelliere portabici e di panchine artistiche di arredo urbano.
A livello periferico, si intende recuperare e rivitalizzare lo spazio dismesso dell’antico mulino di Sambuy, valorizzando le pareti esterne con interventi di arti visive (vedi sopra) e ricreando all’interno spazi da condividere, per svolgere attività di laboratorio (artigianato, agricoltura, apicoltura, molitura e panificazione, educazione ambientale e storico artistica, etc) e ospitare attività di coworking per le associazioni e i professionisti attivi sul territorio (es: restauratori del legno, consulenti ambientali, storici dell’arte, educatori, grafici). Si potranno realizzare dei programmi di inserimento lavorativo (lavorazione del legno, apicoltura, orticoltura, panificazione) per le autonomie di persone diversamente abili riscoprendo antichi mestieri della tradizione locale, come quello del mugnaio e del falegname.
Saranno infine sviluppati progetti di recupero, manutenzione e comunicazione dei numerosi percorsi di pellegrinaggio (via Francigena, Cammino di Santiago, Via Micaelica), ciclabili (Eurovela 8, Vento) e pedonali (circuito dei sentieri della Collina Po e Superga) intestini al territorio, favorendo lo sviluppo di un turismo sociale sostenibile.

Interventi di arte urbana e riuso di luoghi fisici per creare nuovi spazi da condividere in un dimensione partecipativa e collettiva.

Il progetto in un tweet
San Mauro Torinese
Città
TO
Provincia
Piemonte
Regione