Rinasce Pozzo Sella. La sirena riprende a suonare per una storia da ricominciare

Il progetto si pone l’obiettivo di porre fine all’abbandono e al progressivo degrado di una delle più prestigiose e rappresentative testimonianze del patrimonio di ar-cheologia industriale riveniente dalla secolare epopea mineraria della Sardegna che l’UNESCO ha dichiarato di valore universale nel 1997. Con la realizzazione del progetto si intendono tutelare e rendere fruibili per la collettività i fabbricati di grande pregio architettonico del Pozzo Sella ubicati nel complesso minerario di-smesso di Monteponi, alla periferia della città di Iglesias. Dopo la conclusione del-le opere di restauro, realizzate negli anni passati dalla società regionale IGEA SpA, i fabbricati non hanno avuto nessun utilizzo e sono rimasti esposti a progressivo degrado. Contemporaneamente agli interventi di manutenzione ordinaria della struttura finalizzati ad arrestare i fenomeni di degrado, verrà eseguito il restauro a fini museali dei vecchi macchinari ancora esistenti nei locali dell’officina meccanica, nel reparto forge e nella falegnameria che si sviluppano in due livelli su una superficie coperta di quasi 1.500 mq. All’opera di protezione e di restauro del patrimonio di archeologia industriale si accompagnerà l’allestimento, con si-stemi tradizionale e multimediali, di una mostra permanente sull’opera svolta dal Ministro Quintino Sella a favore del settore minerario della Sardegna e di altre mostre temporanee nel settore dell’arte classica e contemporanea. L’abbondanza e la bellezza degli spazi disponibili consentirà, inoltre, di allestire una superficie per le attività convegnistiche con le relative dotazioni audiovisive e multimediali. Con la realizzazione del progetto, oltre a rigenerare gli spazi a fini museali ed espositivi, verrà restituita alla comunità locale la struttura più conosciuta e amata dai cittadini in quanto nella parte alta della torre del Pozzo Sella erano stati ubicati dalla società mineraria l’orologio meccanico e la sirena ad aria che, per quasi un secolo, hanno scandito i tempi della vita e del lavoro di migliaia di mina-tori e delle loro famiglie. La sirena e l’orologio che avevano smesso di funzionare negli anni novanta del secolo scorso a seguito della cessazione dell’attività estrat-tiva, potranno riprendere a suonare e scandire i tempi del nuovo lavoro che potrà essere creato con la realizzazione del progetto nell’ambito del più vasto obiettivo di valorizzare a fini culturali e turistici il patrimonio del Parco Geominerario della Sardegna.

Rigenerare un sito abbandonato di archeologia industriale per riportare nuova vita e lavoro nel Pozzo Sella della miniera di Monteponi.

Il progetto in un tweet
IGLESIAS
Città
CI
Provincia
Sardegna
Regione