Reaction Project

Reaction Project nasce con l’intento di creare un luogo per riunire e svolgere diversi
sport “di strada” e di natura Freestyle, i cosiddetti Action Sports. Ad oggi, sebbene questi
sport siano intensamente praticati, non trovano strutture adeguate soprattutto nel nostro
territorio. Per questo motivo abbiamo attribuito un significato personale al “project”,
cioè quello di riuscire a realizzare questo complesso in maniera dinamica e multifunzionale.
Ci si propone infatti di poter rispondere adeguatamente alle necessità di tutti, dai principianti ai più esperti grazie a strutture modulabili, innovative e sicure.
Il disegno di ReAction è stato realizzato grazie alla collaborazione tra alcune persone
che frequentano questi ambienti sportivi da anni, permettendoci di ideare e progettare la
riqualificazione dell’area del capannone inutilizzato di via Gioia.
La planimetria del locale a nostra disposizione ci ha consentito di dividere gli spazi in maniera tale da integrare questi diversi action sports, con cadauno le proprie strutture. Di conseguenza ai grandi spazi del capannone vorremmo abbinare alle diverse specialità la possibilità di frequentare dei corsi.E’ stata prevista inoltre un area bar e un area spogliatoi che vorremmo allestire utilizzando materiali di recupero.
Per quanto riguarda le installazioni sportive necessarie per la pratica dei diversi action sport
riteniamo doveroso specificare che grazie ad alcune collaborazioni, oltre ad avere in possesso alcune strutture, avremmo la possibilità di prestiti, agevolazioni sul noleggio, accomodato d’uso e sull’ acquisto di strutture in materiali professionali.
ReAction Project, oltre alle svariate attività già menzionate, comprenderebbe
un’interessante e innovativa iniziativa di tipo sociale. Il progetto che vorremmo proporre
tratta di associare la pratica degli sport d’azione previsti all’interno del capannone di
(Skate, bmx, mtb, ecc..) a progetti educativi per il sociale. Questa idea nasce dall’esperienza pregressa di altri stati membri dell’Unione Europea (Spagna, Francia, ecc..) che hanno già sperimentato gli effetti benefici e terapeutici della pratica di sport da strada e freestyle per esempio nei confronti di bambini e ragazziche appartengono a classi sociali a rischio. Nello sviluppo del progetto abbiamo pensato alla possibilità di inserire progetti di coworking, laboratori didattici e creativi grazie alle collaborazioni di cui disporremmo.

#culturability3
https://twitter.com/gio21902/status/720670409834803204
https://twitter.com/gio21902

Il progetto in un tweet
Reggio nell' Emilia
Città
RE
Provincia
Emilia-Romagna
Regione
Social accounts