Re-Open Odeon incarna il processo attivo di riconsegna alla città di uno spazio culturale strategico per la fruizione e, parallelamente, per la produzione, nel complesso panorama del cinema e dello spettacolo dal vivo.
Un “work in progress” partecipato e in costante evoluzione, che sappia dare voce all’intento comune e palpabile di dare nuova vita all’Ex Cinema Odeon di Udine.
L’Ex Cinema Odeon, imponente edificio costruito nel 1935 e in attività fino al 2001 come sala cinematografica di riferimento del centro cittadino, è stato fra i protagonisti della progressiva chiusura delle sale cinematografiche cittadine, a pro dei multisala sorti nel vicino hinterland.
Oggi, dopo circa quindici anni di inattività, l’edificio e al suo interno la platea, le gallerie, il palcoscenico e i numerosi vani adiacenti che salgono ai lati della torre scenica soffrono più l’abbandono e il disuso che non carenze strutturali effettive.
La chiusura del cinema Odeon è stato un colpo al cuore non ancora sopito per la maggior parte degli abitanti della città: nel maggio dello scorso anno, alcuni giorni di apertura eccezionale dell’edificio hanno riportato alla luce interesse, passione, ricordi, sogni per il futuro di uno spazio che è stato testimone di punta della vita culturale di Udine, come sala teatrale prima e cinematografica poi.
Re-Open Odeon intende coordinare costruttivamente il movimento di idee e volontà formatosi attorno all’edificio, nella consapevolezza dei mutamenti del contesto di riferimento di questi ultimi anni.

@Reopen_Odeon la città che parla, per #culturability3. #spaziapertiallacultura #cinema #teatro

Il progetto in un tweet
Udine
Città
UD
Provincia
Friuli-Venezia Giulia
Regione
Social accounts