LUPP, Local Urban Pocket Park, è una piccola area verde identificata come tipologia dello spazio pubblico urbano, ricavata in una tessera residuale, non utilizzata, sottoutilizzata o abbandonata che si trasforma in potenziale attivatore di percorsi di rigenerazione urbana e sociale. Una piccola invitante porzione di spazio pubblico, dove le persone possono godere il sollievo dal trambusto delle strade della città. Si tratta, infatti, di un progetto particolarmente efficace nella riappropriazione dello spazio pubblico di Casalecchio di Reno, una risorsa sulla quale investire per la definizione di nuove centralità per i quartieri, in grado di costituire un riferimento collettivo, una “infrastruttura della socialità”. LUPP, giardino tascabile su scala locale, aiuta a riattivare la vita di quartiere, generando coinvolgimento sociale e senso di appartenenza, attirando e incoraggiando le persone a vivere il proprio spazio pubblico e relazionarsi, oltre a contribuire ad altri fattori come la conservazione della biodiversità e del verde all’interno della città. LUPP gioca un ruolo fondamentale perché lavora su piccola scala e risponde alle esigenze più semplici e quotidiane degli abitanti, offrendo facile accesso a uno spazio verde e attribuendo un connotato positivo a un luogo precedentemente anonimo. LUPP è un progetto che unisce ecologie e tecnologie nello sviluppo di un mini spazio pubblico rigenerato, apportando soluzioni sul piano ambientale, urbanistico, sociale attraverso un concept “sartorializzato” sulla specificità del sito.
Si farà uso esclusivamente di materiali ecocompatibili per gli elementi di architettura e di individui vegetali a bassa manutenzione per gli elementi di paesaggio. LUPP è un progetto innovativo e replicabile che può essere riproposto in diversi contesti di quartiere, che partendo dalla rigenerazione di un angolo relittuale della città lo restituisce alla comunità, trasmettendo un’immagine positiva e accogliente, riflettendo l’identità locale. Un Pocket Park viene sviluppato coinvolgendo l’iniziativa delle comunità di quartiere e, come nel nostro caso, per interesse dell’amministrazione pubblica.
In tal senso, si percepisce l’efficacia ambientale, socio-culturale e politica del progetto che può contribuire a risultati più ampi anche sul piano urbanistico: sappiamo che c’è una disparità di accesso locale a spazi fruibili di qualità nelle aree urbane e questo tipo di progetto può aiutare ad affrontare alcuni di questi squilibri.

Un giardino tascabile, partecipativo e creativo per rigenerare l’identità della comunità locale a Casalecchio.

Il progetto in un tweet
Bologna
Città
BO
Provincia
Emilia-Romagna
Regione