La Fornace

Il progetto nasce dalla volontà di continuare il recupero e la fruizione di un immobile esempio di archeologia industriale situato ad Ancona nel quartiere della Palombella.
La zona soffre ancora oggi del vulnus determinato dalla grande frana che nel 1982 ha distrutto parte del quartiere e la sua vita economica e sociale fino a quel momento molto attiva, caratterizzata dalla presenza sia di attività industriali sia di numerose botteghe artigiane.
L’obiettivo è quello di riutilizzare parte di un edificio nato come fornace più di un secolo fa, poi riconvertito nel tempo ad altri usi e recentemente ristrutturato dalla proprietà, come spazio polivalente in cui far incontrare e interagire realtà diverse.
Spazio, quindi, per le attività di un FabLab, già esistente ad Ancona e attivo in molteplici ambiti, dalla falegnameria alla stampa 3D, e di corsi relativi a tali settori con l’obiettivo di trasmettere e diffondere quanto più possibile le competenze acquisite; ma anche spazio destinato agli artisti attivi nelle varie discipline che non hanno un luogo dove poter lavorare o fare prove; spazio per mostre ed esposizione di artisti emergenti, con l’opportunità di farsi conoscere ed apprezzare, e ad eventi, anche musicali, per mescolare e unire forme espressive diverse, con formule nuove di fruizione che stanno ormai emergendo con decisione in maniera alternativa a luoghi e performance ‘tradizionali’.
Queste, in sintesi, le linee tematiche sulle quali il progetto si muove, volendo diventare un centro di riferimento per le attività sopra esposte e, al tempo stesso, un nuovo cuore pulsante per il quartiere, attraverso degli eventi specifici ad esso rivolti per far accendere i riflettori su questa zona, recuperando e valorizzando la memoria dell’importante funzione che ha svolto in passato per la città.

#culturability3 Una ex fornace come fucina di idee per fablab, artisti, mostre, musica, eventi lafornace@lafornace2016

Il progetto in un tweet
ANCONA
Città
AN
Provincia
Marche
Regione