Il progetto mira a dare vita e funzionalità ad un edificio del centro storico di Massafra, attraverso interventi sociali sul loco, per restituire vitalità a quella porzione del territorio che ormai da tempo è in stato di degrado e di abbandono; la cui popolazione prevalente è straniera, infatti, si registra una elevata presenza di abitanti rumeni e albanesi. La riqualificazione edilizia dell’edificio, consentirebbe di realizzare nella parte del pian terreno un centro polivalente di attività laboratoriali dal basso, coniugando e creando rete, tra la nostra associazione e altre associazioni, firmatarie di un accordo di partenariato.
L’Ass. “Caritas Christ” avrà il compito di accogliere chi vorrà intervenire e usufruire delle attività proposte: i laboratori dell’associazione medesima o i laboratori delle altre associazioni.
Il particolare, l’Ass. “Valeria Martini” attiverà il Laboratorio dell’Agire Creativo e il Laboratorio “EcOrchestra”, con lo scopo di realizzare uno scambio interculturale delle diverse etnie nel campo delle forme artistiche del teatro e della musica, mentre, l’Ass. “Apulia” realizzerà i Laboratori di “sartoria creativa” in cui si realizzeranno costumi di carnevali con materiale di riciclo secondo le tradizioni e le origini dei partecipanti e abiti per il Teatro. L’Ass. Onlus “Caritas Christi” promotrice del progetto, avvallandosi dell’opera di professionisti del settore, realizzerà una piccola Biblioteca delle fiabe, con traduzione in lingua rumena (o altre) di una fiaba tradizionale che verrà rilegata e pubblicata, rendendola fruibile per tutti.

Rivitalizzare la parte storica del paese dando nuova linfa e vita a un vecchio edificio, realizzando “laboratori dal basso” intercuturali.

Il progetto in un tweet
Massafra
Città
TA
Provincia
Puglia
Regione