FORT-IN DIVERSITY FESTIVAL Identità Alterità Somiglianze

Il progetto che proponiamo deriva dalla volontà di rivitalizzare le fortificazioni veneziane e le relazioni nei quartieri circostanti: siti militari costruiti a difesa dell’industria navale dell’Arsenale di Venezia in diverse età storiche da sempre spazi pubblici chiusi, simbolo della paura del nemico e dello straniero. L’organizzazione della rassegna propone di aprire tutte le fortificazioni Veneziane nell’arco di un triennio coordinando spettacoli, momenti d’incontro, residenze artistiche, conferenze scientifiche e l’attivazione di laboratori di arti performative creando ponti con le scuole, le aziende locali e le case dell’accoglienza per richiedenti asilo. A seguito di episodi di xenofobia e razzismo all’arrivo di richiedenti asilo, abbiamo pensato a delle traiettorie che guidano la programmazione culturale triennale per dare luogo ad un ascolto itinerante, un andare incontro per lasciar parlare restituendo un onesto spaccato sulla cultura dell’accoglienza, le emozioni, i drammi di piccole comunità in cambiamento nella città metropolitana insulare.
Si offriranno spazi e persone competenti per portare non attori di gruppi omogenei anche polarizzati ad incontrarsi, superare le diffidenze reciproche. Ciascun laboratorio promuoverà la partecipazione attiva di diversi gruppi (diverse provenienze geografiche: autoctoni, richiedenti asilo, seconde generazioni di immigranti e associazioni di immigrati), grazie a metodi tradizionali di ricerca sul campo e metodi innovativi dell’antropologia culturale saranno individuate le costanti e le funzioni ricorrenti che sorreggono la struttura societaria tradizionale, le zone di malessere e di disadattamento all’origine dei drammi sociali portatori di trasformazioni, da cui possono nascere opere d’arte come il teatro di comunità. La rassegna vuole avviare una riflessione attorno al potere dell’arte di comprendere i processi di costruzione dell’identità e denudare i meccanismi che prevengono la coesione sociale e l’apprendimento interculturale tra le diversità con laboratori che esplorino l’espressività culturale e le differenze di linguaggi usi e costumi. Gli avvenimenti artistici e gli incontri culturali accompagneranno il pubblico al riconoscimento del fatto che la cultura è frutto di contaminazioni continue, così come è stato per la cultura Veneta e Veneziana formatasi al contatto con altre civiltà in millenni di storia.

è Fort-in diversity Festival è l’incontro di arte, storia, tradizioni persone di popoli diversi in uno scenario unico al mondo

Il progetto in un tweet
VENEZIA
Città
VE
Provincia
Veneto
Regione
Social accounts