FABBRICA LUPO

Il progetto FABBRICA LUPO prevede la realizzazione di una piccola industria creativa.
L’ambito di riferimento è quello del cinema indipendente nei suoi aspetti di produzione e fruizione.
L’idea nasce da un lato dalla carenza nella provincia palermitana di piccoli cinema d’essai e cineclub che si pongano come alternativa al circuito mainstream, e dall’altro dalla assoluta mancanza di uffici stabili di produzione e post produzione video che possano offrire un punto di riferimento ai registi indipendenti, nonché alle case di produzione che ogni anno, numerose, vengono a girare in Sicilia, utilizzandola esclusivamente come location.
Il progetto intende riconvertire, con grande attenzione alla sostenibilità ambientale, una vecchia fabbrica di argenti degli anni 50 ormai abbandonata e in disuso, sita nella zona tra il porto e i cantieri navali di Palermo.
L’idea è quella di riadattare la grande area di produzione al piano terra, dove un tempo avevano sede i macchinari, in una sala polivalente da adibire a:
– teatro di posa
– scuola di arti cinematografiche
– piccolo cinema indipendente legato al circuito kino di Roma
– spazio culturale e di socialità per mostre, presentazioni, workshop
Utilizzare le stanze al primo piano e le restanti aree al piano seminterrato come uffici e laboratori tecnici in grado di coprire tutte le fasi del ciclo di produzione e post produzione audio/video. Nello specifico:
– una sala doppiaggio/registrazione
– una sala post produzione audio
– una sala montaggio
– una sala color correction
– una sala animazione vfx con piccola render farm
– una sartoria
– tre camerini attrezzati per make up
– un laboratorio scenografico
– vari uffici di produzione
A pochi passi dalla sede di Fincantieri e dal centro di Palermo, la zona in cui sorge la fabbrica, un tempo fiorente di attività industriali collegate alla presenza dei cantieri navali, versa oggi in uno stato di lento a all’apparenza inesorabile degrado. Il progetto, in linea con gli obiettivi previsti dal bando, punta a riqualificare e rigenerare la zona nel rispetto della sua identità, attraverso la manutenzione del suo patrimonio archeologico industriale, e la riconversione di spazi, un tempo adibiti alla produzione di beni di valore, a spazi di produzione di “valore culturale”. I bisogni che si intendono soddisfare sono quelli urgenti relativi all’offerta culturale e alla valorizzazione del capitale sociale, soprattutto giovane, del territorio.

Rinasce #FabbricaLupo. Dove ieri si cesellavano metalli di valore domani si produrrà valore culturale. in #culturability we trust

Il progetto in un tweet
Palermo
Città
PA
Provincia
Sicilia
Regione
Social accounts