ΔV_Laboratorio Urbano Diffuso

About, DoppioFonfo e Awai, in virtù delle loro specificità laboratoriali e di ricerca, propongono un progetto in rete rivolto ai giovani con tema la dispersione scolastica. A Venezia molti giovani abbandonano la scuola secondaria. Visto l’impatto sociale che questa problematica ha sul territorio, il nostro obbiettivo è quello di rinforzare gli interventi già esistenti, nonché portare a conoscenza dei giovani quelle attività artigianali e artistiche, che valorizzano e sviluppano il territorio in cui vivono. Mediante laboratori, incontri con ospiti nazionali e internazionali e attività non frontali, i ragazzi avranno l’occasione di venire a contatto con le nuove proposte di produzione e avere uno spettro di opportunità più ampio entro cui scegliere per il proprio presente/futuro e per la propria città. Tra gli obbiettivi che ci proponiamo vi è la creazione di link con chi già lavora nei settori di nostro interesse, punto di partenza per favorire sul lungo periodo la prosecuzione dei workshop e l’eventuale inserimento nel mondo lavorativo. La rete coinvolgerà le associazioni nell’elaborazione di proposte concrete capaci di offrire un integrazione all’insegnamento e all’apprendimento. Attraverso la condivisione di saperi, pratiche e competenze che la scuola spesso non è messa nelle condizioni di offrire, vorremmo dare la possibilità di sperimentare nuove realtà, stimolando interessi. Attiveremo laboratori pratici e incontri con professionisti dei settori suddetti, per orientare i ragazzi a Venezia, città primariamente rivolta ad attività turistico-commerciali. L’obbiettivo è mostrare ai giovani la possibilità di rileggere il patrimonio storico-artistico artigianale in chiave contemporanea, attraverso l’esempio di chi già opera in questi settori, ricercando sempre nuove applicazioni dei saperi tradizionali. Fluidificare i rapporti tra macrogruppi che intervengono nel medesimo contesto mira a contrastare l’impoverimento di una città già preda di gentrificazione. Coscienti che tale intervento non sia risolutivo, proponiamo di puntare sul lungo periodo per attivare processi che siano esempi di modalità altre di concepire la città in cui, contro tendenza, abbiamo scelto di localizzare le nostre attività. Al fine avvieremo e incentiveremo una rete di relazioni, già esistenti ma spesso sotto traccia, per mostrare delle soluzione alternative che siano in relazione con i mestieri locali, ora in crisi, ma appetibili dal punto di vista culturale e professionale.

un progetto di laboratorio diffuso per sviluppare il potenziale creativo giovanile all’interno del tessuto urbano

Il progetto in un tweet
Venezia
Città
VE
Provincia
Veneto
Regione