CulTigghio – Culture in Circuito

“Cultigghiu” deriva dalla terminologia dialettale (Curtigghiu) che indica lo spazio comune di un edificio, il cortile di una casa. Ma si lega anche ad un’intesa attività di comunicazione e condivisione che coinvolge gli abitanti sugli eventi e i problemi della vita quotidiana. Il progetto si realizzerà negli spazi del cortile del palazzo de Gaetani nel quartiere San Berillo della città di Catania. Il quartiere, situato nel cuore del centro storico cittadino, ha subito tra gli anni 50 e 60 un violento processo di trasformazione urbanistica che ne ha sconvolto la sua identità di quartiere artigianale e accogliente. Oggi la parte residua, non toccata dall’opera di sventramento urbanistico, vive un profondo processo di degrado fisico e sociale contraddistinto dall’elevato numero di immobili e spazi abbandonati.
La creazione di un circuito di attività culturali in un cortile di un palazzo storico ha come proposito quello di utilizzare la sua configurazione e i locali che lo circondano per l’organizzazione di eventi, mostre, workshop sulle culture urbane e sull’educazione al patrimonio materiale e immateriale della città. La formazione di un circuito di accoglienza diffusa nel quartiere mira ad estendere gradualmente le connessioni del circuito e creare circolarità economica e di servizi, attraverso la promozione e la condivisione di nuove forme di vivere gli spazi urbani. Le attività in esso presenti mirano a creare un ambiente favorevole allo scambio di conoscenze ed esperienze, alla co-progettazione di nuovi interventi negli spazi urbani abbandonati di cui il contesto di riferimento è pieno, con l’obbiettivo di valorizzare il patrimonio materiale e immateriale sul quartiere e della sua storia. I laboratori costituiranno momenti di formazione e di scambio importanti per far conoscere nuovi strumenti progettuali sullo spazio urbano, e realizzare degli interventi all’interno del quartiere attraverso il dialogo con abitanti e proprietari degli immobili. Il circuito inoltre intende creare un offerta culturale ed economica legata all’accoglienza diffusa che faccia leva sulla riattivazione delle risorse e delle competenze già presenti secondo una schema che predilige la circolarità. La Community hub è l’incubatore di processi di rigenerazione urbana dal basso.

Una Community hub a #San Berillo, nel centro storico di #Catania. Recuperiamo uno spazio abbandonato per riattivarne altri #culturability3

Il progetto in un tweet
Catania
Città
CT
Provincia
Sicilia
Regione
Social accounts