Il progetto a cui si sta lavorando è articolato in molteplici settori al fine di creare una vera e propria filiera corta delle produzioni orto-frutticole-cerealicole locali, biologiche e a km0, che si intreccia con la vocazione turistica della città di Alberobello.
Si mira a creare un sistema strutturato di offerte integrate tra loro: vendita dei prodotti agricoli locali, commercializzati mediante una piattaforma on-line; ripristino delle colture autoctone in disuso o marginalizzate; creazione di una elaioteca, con lo scopo di diffondere i benefici e le proprietà organolettiche dell’olio evo; divulgazione della cultura della legalità; recupero delle campagne abbandonate.
Gli spazi di proprietà comunale che verranno utilizzati per la realizzazione del progetto consistono in due trulli. Essi rientrano nel patrimonio monumentale del comune di Alberobello e sono ubicati nel cuore del centro storico della cittadina
Il trullo di Monte Pasubio è stato di recente confiscato alla mafia.
Contestualmente si predisporrà una call nei prossimi mesi destinata a privati che non sono in grado di gestire i propri campi e a dare un’opportunità di lavoro a giovani disoccupati e agli immigranti presenti sul territorio per offrirgli un’opportunità d’inserimento sociale.
Si tratta di creare con questo progetto una rete con delle associazioni già presenti nel territorio per la gestione condivisa di spazi urbani e rurali di alto valore architettonico e paesaggistico.
I bisogni che il progetto intende soddisfare risultano essere di carattere trasversale: si prevede, da un lato, di recuperare i terreni agricoli in disuso di proprietà sia privata sia comunale, richiedendo l’uso della terra, attraverso un avviso pubblico. Dall’altro lato, si prevede di soddisfare le richieste dei potenziali acquirenti, quali cittadini del territorio che richiedono prodotti di alta qualità, biologici e autoctoni, turisti innamorati dei prodotti pugliesi, e studenti e lavoratori pugliesi sparsi per il mondo che desiderano ricevere periodicamente il “pacco” di prodotti nostrani.

Uno scrigno dalla nostra terra:prodotti di alta qualità, biologici e autoctoni, coltivati tra i trulli e inviati direttamente a casa tua.

Il progetto in un tweet
Alberobello
Città
BA
Provincia
Puglia
Regione