Il progetto Cine-Dehors è promosso dall’Associazione Amici de I Portici, in partenariato con la Consulta Giovanile del Comune di Fossano, la Casa di Reclusione Santa Caterina, l’Associazione Culturale Zampanò e Slow Cinema srl.
Il territorio di Fossano è caratterizzato da numerosi spazi urbani ed extraurbani che, pur avendo le potenzialità di una piazza, sono lo specchio di un tessuto sociale spesso disgregato in cui scarseggiano occasioni di svago e interazione.
Il termine dehors, dal francese “fuori”, è riconosciuto in lingua italiana come un termine tecnico, volto ad indicare uno spazio esterno attrezzato di pertinenza di bar e ristoranti; in Piemonte invece è un termine popolare che fa parte storicamente dell’uso comune ed indica per estensione un luogo di aggregazione all’aperto.
In uno scenario in cui la piazza perde la sua funzione sociale, politica e identitaria a favore di una piazza virtuale, i dehors possono rappresentare oggi un hub della socialità, che rivitalizza spazi urbani offrendo occasioni di svago, interazione e inclusione.
Il Cinema stesso è ormai fruibile in numerose modalità, con l’ausilio di dispositivi largamente diffusi: la buona abitudine di assistere alle proiezioni cinematografiche rappresenta oggi un valore da tutelare. Il Cinema Teatro I Portici, con la sua attività continuativa dal 2010 ad oggi, ha inciso positivamente sulla rivitalizzazione del centro storico di Fossano, raggiungendo 70000 ingressi medi annui, ricostruendo da zero un pubblico locale che usava migrare per lo svago e le attività culturali.
Adesso è l’ora di riappropriarsi degli spazi cittadini con Cine-Dehors: un nuovo format culturale nato dal basso in cui, attraverso percorsi formativi e partecipativi, un pubblico attivo abbia la possibilità di decidere gli spazi da riqualificare e i film che vi saranno proiettati, di contribuire alla sostenibilità dell’evento attraverso il crowdfunding e di allestire con propri mezzi l’arena itinerante per le proiezioni.
Destinatario della rigenerazione non è quindi un singolo spazio, ma un intero tessuto sociale cittadino e un insieme di luoghi urbani, tra cui il cortile del carcere, le piazze di quartiere e di frazione, i cortili storici e le aree dismesse, nei quali un pubblico attivo unisce le forze per dare impulso positivo all’intera città.
Cine-Dehors lascerà in dono a questi spazi alcuni piccoli interventi di arredo urbano per coltivare la socialità fino alla prossima proiezione.

#CineDehors: convertire luoghi critici della città in spazi di cinema, interazione e socialità grazie ad un pubblico attivo #culturability3

Il progetto in un tweet
Fossano
Città
CN
Provincia
Piemonte
Regione