Centro di interpretazione del territorio – Ecomuseo

Il Centro di Interpretazione del territorio di Petralia Sottana nasce con l’intento di
valutare e narrare il patrimonio antropico e naturale per implementarne il prodotto
didattico, l’impatto culturale e turistico in sinergia ed accordo con gli abitanti dell’area.
Si tratta di un “Progetto di Comunità” attraverso il quale è la comunità stessa protagonista
nel “pensare e ripensare” se stessa, attraverso le chiavi interpretative storico-artistiche, dei
mestieri, dell’acqua e della neve, dei percorsi e delle tradizioni al fine di ricostruire il
proprio passato, capire il presente e progettare il futuro.
Di seguito, e per punti, le azioni, gli obiettivi ed i benefici attesi:
1. Coordinamento tra le strutture culturali di Petralia Sottana (Museo Civico “Collisani”, Cine-teatro Grifeo, Biblioteca Comunale, Associazioni) con la costruzione di laboratori che divengono, così, “presidi artistici di animazione socio-culturale”
2. Coordinamento tra le strutture culturali locali, le strutture sociali e le strutture produttive locali
3. Incremento e coordinamento dei servizi culturali al cittadino
4. Costruzione di una Mappa di comunità: ricerca e affermazione dell’Identità territoriale attraverso il coinvolgimento dei cittadini e la condivisione dei saperi, del patrimonio delle narrazioni, dei beni immateriali
5. Costruzione di Mappe di paesaggio (strumento di lettura analitico del paesaggio materiale ed immateriale di un territorio)
6. Costruzione di Inventari partecipati
7. Ricerca dell’innovazione culturale connettendo “i saperi pratici” e tradizionali con le nuove tecnologie
8. Implementazione dell’accessibilità sociale, culturale, fisica e sensoriale, anche attraverso esposizioni ed iniziative “dei cinque sensi” del territorio di Petralia Sottana.
Il locale da rivalorizzare si trova in pieno centro storico, punto strategico per l’intercettazione turistica, ma anche luogo d’incontro fondamentale per la cittadinanza e le tante associazioni presenti sul territorio. L’obiettivo è duplice: creare una base di partenza per l’esplorazione di questo “Ecomuseo diffuso” e creare un punto di aggregazione e officina di creatività per tutte le realtà produttive della nostra comunità. Ad oggi sono presenti più di 30 Associazioni che svolgono la propria attività nei campi più disparati (musica, teatro, cinema, sport, ricerca storica, artigianato), riteniamo sia fondamentale la reciproca collaborazione e il miglioramento continuo.

La comunità si impadronisce di sè stessa. Gli angoli, le case, i quadri, la gente, le storie antiche e moderne diventano un museo vivente

Il progetto in un tweet
Petralia Sottana
Città
PA
Provincia
Sicilia
Regione