BirdLand è il nome attribuito agli studios di produzione e formazione artistica nei campi del cinema, della fotografia e della musica, ma rivolti alla cultura e all’arte in genere e alla loro giusta valorizzazione e diffusione.
Gli studios saranno situati negli spazi, ormai in disuso, appartenuti a Rocco Gatto, vittima di ‘ndrangheta, assassinato il 12 Marzo 1977 nello stesso Paese.
Si tratterà di un polo multifunzionale che vuole mantenere la memoria e costruire il proprio futuro sull’esempio di quest’uomo, immolatosi per la rinascita di Gioiosa Ionica. Una realtà in cui esperti del settore cinematografico, fotografico e musicale, oltre che a realizzare prodotti affini al proprio ambito di competenza, metteranno al servizio degli altri la loro esperienza e competenza per l’insegnamento e la ricerca nel settore. Gli studios saranno composti al proprio interno da una divisione strutturata delle offerte, in modo tale fornire agli utenti la possibilità di indirizzarsi verso l’ambito più affine ai propri interessi e al contempo dare modo, a chi ancora un indirizzo preciso non lo avesse, di conoscere le differenti possibilità proposte.
La formazione, per ogni categoria, si svilupperà in tre anni, nel primo dei quali, ogni corsista usufruirà gratuitamente delle attività attinenti alla sua scelta artistica, gli altri due vedranno invece una retta distinta per ogni singolo soggetto a seconda della propria condizione economica. Questa scelta sarà indirizzata verso l’alfabetizzazione dei corsisti agli ambiti sopra indicati e a quelli più in generale dell’arte così da poter offrire una formazione sostenibile anche a chi abbia difficoltà economiche.
Nella fattispecie il Centro sarà suddiviso in tre ‘Macro Aree’ indipendenti così composte:
-Area Cinema con l’acronimo “C.A.S.A.C.” (Centro Artigianale Sperimentale delle Arti Cinematografiche);
-Area Fotografia, dal nome “Camera Oscura”;
-Area Musica con l’acronimo A.C.M. (Antica Calzoleria Musicale).
L’obiettivo, oltre che alla produzione, sarà quello di formare professionalmente, attraverso la realizzazione di corsi specifici base e avanzati che andranno dalla produzione, alla distribuzione di ogni prodotto artistico.
I corsi di formazione saranno rivolti a tutte le età, genere, orientamento politico e religioso e con particolare attenzione alla fasce più disagiate della società, con un alto bisogno di integrazione nella stessa, quindi ‘giovani senza occupazione lavorativa, rifugiati di ogni genere,

Realizzare uno studios di produzione e formazione artistica in cinema, fotografia e musica.

Il progetto in un tweet
Gioiosa
Città
RC
Provincia
Calabria
Regione
Social accounts