Terzo Paesaggio

TerzoPaesaggio

Un hangar culturale polivalente prende vita in tre ex rimesse e nel giardino circostante di proprietà delle Rete Ferroviaria Italiana, collocate sulla rampa di imbocco dell’A24, a un chilometro dalla Stazione Tiburtina nel quartiere di Casal Bertone di Roma. L’obiettivo è quello di fornire una nuova narrativa al territorio in cui è collocato – la periferia di una metropoli quale è Roma – contribuendo a tracciare una mappa che modifichi i confini tra zone residenziali e aree ghettizzate.

L’hangar ospiterà concerti, proiezioni cinematografiche, spettacoli teatrali e mostre temporanee, una libreria con caffè, una foresteria residenza per artisti, un’enoteca. In particolare, il giardino accoglierà micro festival, mercati di produttori, attività ludico-formative, un’arena cinematografica e spazi di accoglienza quotidiana per gli abitanti. L’enoteca permetterà l’attività di somministrazione di cibi e bevande secondo una precisa visione etica: cura delle materie prime, rapporto diretto coi produttori, valorizzazione delle differenze gustative. La libreria con caffè è destinata, oltre alla vendita di libri selezionati in coerenza con il progetto culturale complessivo, a ospitare incontri e spazi di lettura. Ad animare il polo culturale, insieme ai suoi partner, è una cooperativa che ibrida pratiche di cura e gestione del disagio sociale-psichico con sperimentazioni sul piano estetico, quali la produzione e la distribuzione di film d’autore e l’organizzazione di spettacoli teatrali, proponendo un terzo paesaggio delle arti e della cultura.

 

Città | Roma

Organizzazione capofila | Cooperativa sociale passepartout

 

Organizzazioni partner

DeriveApprodi

Doc(k)s – Strategie di indipendenza culturale

Centro d’arte Spaziotempo

Dipartimento di Architettura e Progetto della Sapienza – DiAP, Università di Roma

 

Sito web capofila | www.cooperativapassepartout.it