Piazza dei Colori, il giro del mondo in una piazza!

piazzadeicolori

Un progetto dell’associazione angoloB, nata nel 2009 per migliorare la qualità della vita dei bimbi e delle famiglie che vivono in Piazza dei Colori, nella periferia est della città di Bologna. L’area interessata include tutta l’area pedonale della piazza, il cortile dei centri di accoglienza Rostom – Casa Willy e della moschea, e spazi al chiuso di proprietà pubblica. Tutti sono inclusi nel Patto di collaborazione per la cura dei beni comuni urbani sottoscritto dall’associazione con il Comune di Bologna. Il progetto promuove attività di cura partecipata della piazza per renderla più bella e fruibile a tutti, iniziative destinate ai residenti, con particolare attenzione a bambini, adolescenti, famiglie e migranti. Da un lato, Piazza dei Colori diventa centro nevralgico della vita del quartiere, motore di integrazione e coesione sociale; dall’altro, intende qualificarsi come punto di riferimento per l’economia del riuso e solidale, contrastando il degrado estetico e i vuoti che si sono creati in seguito alla chiusura degli esercizi commerciali.

Tra le prossime attività in programma: la riqualificazione artistica delle circa trenta serrande dei negozi chiusi, nell’ambito del progetto “Accensione Civica” promosso dallo Urban Center del Comune; la creazione di un mercato cittadino del riuso e dell’economia solidale; la realizzazione di urban kitchen costruite dai cittadini per potenziare la socialità del quartiere grazie a pranzi di vicinato.

 

Città | Bologna

Organizzazione capofila|  Associazione angoloB piazzadeicolori21

 

Account Facebook | @Piazzadeicolori21; Account Twitter | @Piazzadeicolori21